La paura nel golf: come superarla

Durante il periodo di emergenza Covid19 si sono moltiplicati i video, i webinar e le video interviste su Internet su ogni argomento, golf incluso. Mi sono imbattuto nel canale Instagram di Padraig Harrington, attuale capitano di Ryder Cup e vincitore di Majors, e ho apprezzato moltissimo i video che ha postato, condividendo gran parte della sua esperienza da svariati punti di vista: quello tecnico, quello tattico e anche quello mentale sulla paura nel golf.

Padraig è un professionista estremamente competente e soprattutto un essere umano con una sensibilità e un cuore davvero grandi. Ti suggerisco di guardare i suoi video, ti insegneranno sicuramente qualcosa che non sai e soprattutto ti ispireranno!

In questo video di cui ti lascio il link qui, Padraig affronta l’aspetto mentale del golf sotto pressione e racconta in modo coinvolgente cosa è successo nella sua mente all’Open Championship a Carnoustie nel 2007 sul tee della buca 18 dell’ultimo giorno di gara. Tutti gli appassionati ricorderanno la sfida epica con Sergio Garcia, da brividi!

COSA ACCADDE NELLA TESTA DI PADRAIG ALL’OPEN CHAMPIONSHIP DEL 2007

Vorrei ora riprendere alcune affermazioni che Padraig ha rilasciato nel video:

“Poiché in realtà a me piace avere paura, la paura ti aiuta a focalizzarti. Io abbraccio la paura, la ricerco”

“L’essere nervoso è come una bandiera rossa che mi ricorda “ehi sono nel posto dove voglio essere”

“Quando sei nervoso, quando hai paura tendi ad affinare la tua attenzione

“Prima di tutto ero troppo sicuro di me. Poiché stavo giocando magnificamente e avevo tirato due tee shot meravigliosi alla 16 e alla 17, stavo assumendo dentro di me che avrei tirato bene anche quello”

“Io non mi aspettavo di essere nervoso all’apice del mio back swing”

“Se mi fossi aspettato di essere nervoso, di avere un po’ di paura non avrei avuto una reazione eccessiva, avrei avuto la migliore opportunità di ignorarla”

È bene sentire pressione e aspettarsela. Vale la stessa cosa in tutto ciò che fai nella vita. Ogni cosa che è degna di essere fatta, ti sentirai nervoso nel farla. Qualsiasi cosa ti appassioni io ti auguro ti innervosisca, ti renderà più capace ed è un segno certo che ti stai godendo la vita e la stai vivendo”

IL SEGRETO DI PADRAIG HARRINGTON PER VINCERE LA PAURA NEL GOLF

Padraig ci svela il suo segreto su come è riuscito in tutti gli anni di carriera e di come ancora riesce a gestire la paura, a navigarci sopra, a ignorarla come ci dice lui stesso e quindi a superarla.

Vediamo i punti chiave che dobbiamo sempre ricordare:

  • La paura è uno stato d’animo che non puoi eliminare, anzi che non devi eliminare.
  • La paura è uno stato d’animo che ti serve ad affinare la tua attenzione.
  • La paura è uno stato d’animo che puoi arrivare a ignorare.
  • La paura è un sano e moderato nervosismo, ma non ha nulla a che fare con il panico, il terrore, lo sgomento.

Vediamo ora la strategia che ha sviluppato Padraig per gestire la paura nel golf.

LA STRATEGIA MENTALE DI PADRAIG HARRINGTON

Il primo passo è questo; Padraig è intimamente convinto che: se provi paura o nervosismo allora sei sulla buona strada! Ma come dirai tu: io non voglio provare paura, mi danneggia, significa che non va bene!?!?

Questo è quello che normalmente pensa il golfista medio di qualsiasi livello. Il cambio di prospettiva che ci offre Padraig è davvero potente e contro-intuitivo. Come afferma lui stesso “io abbraccio la paura, la ricerco”. Ma questo “abbraccio” quali conseguenze e vantaggi porta?

In primo luogo, gli ricorda di essere proprio nel posto dove vuole essere, è un po’ il riconnettersi con la sua missione di giocatore di golf e questo lo fa “sentire bene”, secondariamente lo porta ad affinare la sua attenzione e gli permette di valutare al meglio la situazione, rendendolo letteralmente più capace di fare quello che serve in campo.

In realtà questo cambio di prospettiva ha un’altra implicazione che forse è la più importante di tutte, ovvero genera dei pensieri e delle emozioni in lui – uno stato dell’essere per chi ha letto il mio libro Golfista Vincente – che lo rassicurano e gli permettono di “ignorare” la paura stessa, ossia di sentire la voce della paura nella sua testa ma non esserne sopraffatto come invece accade alla stragrande maggioranza dei golfisti.

AVERE UNA PROSPETTIVA SULLA PAURA

Quindi Padraig sceglie una prospettiva sulla paura, ovvero un modo di guardare e affrontare la paura che lo rende forte difronte ad essa, lo fa sentire sicuro e al sicuro dentro di sé, lo fa essere Coraggioso!

Da dove viene questa prospettiva? È semplicemente la sintesi che Padraig ha elaborato dentro di sé di tutte le esperienze della sua vita riguardo la paura e il nervosismo. Quella prospettiva è l’espressione del suo essere coraggio come ci racconta lui stesso all’inizio del video.

Padraig afferma: “nei momenti cruciali di pressione non devi essere senza paura (fearless), devi essere coraggioso (corageous)”.

Questa prospettiva è esattamente il modo in cui Padraig vive il suo essere Coraggioso e personalmente la trovo un’espressione splendida e magnifica del Coraggio.

Attenzione non è l’unico modo possibile in cui si può esprimere coraggio, è il modo che ha scelto Padraig e che ha funzionato e continua a funzionare per lui.

Il punto chiave che devi ricordare è chi scegli di essere e qual è la prospettiva che rappresenta questo stato dell’essere. Deve essere autenticamente tua.

Padraig ha individuato e allenato un modo per entrare “a comando” nello stato dell’essere del Coraggio e questo gli permette di contenere la paura, arrivare a ignorarla, e di esprimere il suo miglior gioco in quel frangente. E se avessi anche tu il coraggio di abbracciare la paura?

Per fare questo non è sufficiente un esercizio, un trucchetto da applicare sul tee, serve un percorso, un metodo, serve un modello, serve ancora tanta costanza e disciplina e anche un Mentore che ti guidi in questa avventura.

Potrai trovare tutto questo nel mio Metodo Golfista Vincente, proprio perché questo Metodo è nato per rispondere alla domanda sopra e accompagnarti a sviluppare il coraggio di abbracciare la paura in gara fino ad arrivare a ignorarla e superarla!

Se ti interessa approfondire come funziona la mente umana sotto pressione e conoscere un metodo strutturato e testato per potenziare il tuo aspetto mentale specifico per il golf che ha già aiutato tanti golfisti e che ti permetta di accedere a quello stato dell’essere del coraggio, proprio come fa Padraig, allora non ti resta che leggere Golfista Vincente, il primo metodo di golf mental coaching per ottenere score stra-ordinari in gara.

Scoprilo a questo link: https://www.andreafalleri.com/libro/

Swing your Mind!

Andrea Falleri

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

seguimi su

Credits: Le foto sono opera del fotografo Lorenzo Piano. Il logo è opera di Vincenzi Palici di Suni. Copyright 2019 Andrea Falleri. Sito web di aboutorsa.com
All Rights Reserved. Andrea Falleri – P.iva 02712551205

Privacy Policy Cookie Policy
compra il libro